EA7 Emporio Armani

Milano - Avellino

Per l’EA7 Emporio Armani Milano l’incipit del 2017 sarà scoppiettante e decisivo, un vero e proprio tour de force che vede le “scarpette rosse” impiegate nel doppio (e durissimo) impegno Campionato-Eurolega. Gli obiettivi dei biancorossi sono chiari: bissare lo scudetto conquistato la scorsa stagione – puntando quindi al 28mo titolo! – e competere nelle zone alte d’Eurolega puntando a entrare alle top-eight. Per gli appassionati di pallacanestro, nonché per i tifosi milanesi, il nuovo anno inizia davvero con i fuochi d’artificio! In Campionato l’EA7, dopo un inizio entusiasmante, deve ad ogni costo continuare la sua marcia senza perdere la concentrazione, provando ad ampliare più possibile il divario tra sé e le avversarie. Sarà fondamentale infatti blindare il primo posto per avere garantito il fattore campo ai play-off, nonché gestire opportunamente le rotazioni – quest’anno la panchina milanese sembra più “lunga” e variegata – in modo da affrontare al meglio il doppio impegno stagionale. Il 2017 italiano inizia quindi con un succoso match contro Pesaro di coach Bucchi (2 gennaio), per poi affrontare l’Orlandina (22 gennaio) e un inedito derby lombardo contro Brescia (in cui torna al Forum l’ex David Moss, il 12 febbraio). A marzo, il Forum ospita la Torino di Peppe Poeta (5 marzo) per poi chiudere con Cremona (19 marzo). Tutti match alla portata dell’EA7, che necessitano però la giusta concentrazione e la opportuna “garra” in campo. Per quanto riguarda l’Eurolega, tra tifosi e addetti ai lavori si è notato un quasi unanime gradimento relativamente alla nuova formula proposta da Jordi Bertomeu e soci: non più – come negli anni scorsi – 6 gironi di qualificazione e successiva top-16, ma un vero e proprio round-robin (e cioè, tutte le squadre si incontrano tra loro come un campionato con la formula di andata e ritorno) tra le 16 partecipanti e successivi playoff da disputarsi tra le migliori 8. Per arrivare in fondo serve quindi grande costanza di rendimento e nervi saldi, consci che ogni singolo canestro potrebbe essere decisivo. Tra gennaio e febbraio l’Olimpia deve affrontare al Forum due compagini turche (il Galatasaray – fresco vincitore di EuroCup – e il Darussafaka, rispettivamente il 20 gennaio e il 2 febbraio), il temibile Olimpiacos (segnaliamo per i greci la star Spanoulis, oltre che il gradito ritorno dell’ex Daniel Hackett, il 25 gennaio) e il Barcelona Lassa il 23 febbraio, per poi a marzo ospitare il Crvena Zvezda (il 16 marzo) e il Brose di coach Trincheri (e dell’altro ex Nicolò Melli, 23 marzo). Match difficili, certo, ma l’EA7 ha dimostrato di poter puntare alla vittoria con tutti, a patto poter contare sul “sesto uomo” (il caldo pubblico biancorosso, ça va sans dire) e sul duro lavoro giorno dopo giorno in palestra. Non perdete quindi le emozioni dell’EA7 Emporio Armani, su TicketOne.it sono già in vendita tutti i biglietti. Vivi le emozioni della Grande Pallacanestro, vivi l’Olimpia Milano!

Acquista Biglietti

Indietro