Francesca Michielin

Francesca Michelin

L’abbiamo vista per la prima volta dal vivo due anni fa sul palco della Salumeria della Musica a Milano. La serata era particolare, Francesca da sola sul palco suonava tutti gli strumenti in quella che voleva essere davvero un’autobiografia in musica. Un live pensato per creare un contatto intimo e diretto con il pubblico, per raccontarsi e farsi conoscere, come a voler dire “Ciao piacere, io sono Francesca”. Nice to meet you, questo era il titolo voluto per quella serata da Francesca che da allora di strada ne ha fatta davvero tanta. Senza considerare il successo dell’esordio con la vittoria a X Factor a soli 16 anni, Francesca negli ultimi due anni può vantare due album (di20 e 2640 in uscita a gennaio), un tour di grande successo nel 2016 e un altro in arrivo nei club di tutta Italia da marzo. Per non parlare della partecipazione al Festival di Sanremo con un dignitosissimo secondo posto e l’esperienza all’Eurovision Song Contest dove ha incantato il pubblico di tutta Europa con un arrangiamento inedito del brano Nessun grado di separazione già secondo classificato a Sanremo.

Basterebbero questi numeri a fare di questa giovane arista una vera rivelazione della musica italiana ma c’è molto di più. Se l’avete vista anche solo una volta dal vivo sapete di cosa parlo. C’è in Francesca Michielin un amore per la musica che emerge in maniera evidente durante i suoi live e che, unito al suo talento, fa di questa giovane donna un’artista tra le più interessanti nel panorama della musica italiana. Le sue performance emozionano e stupiscono allo steso tempo, coinvolgono il pubblico e lo trasportano in un viaggio che è quello di Francesca nella musica e nell’animo di chi l’ascolta. Mentre scriviamo gira su tutte le radio il suo ultimo singolo, Io non abito al mare. Il brano porta la firma della stessa Francesca, come sempre autrice dei suoi testi, per la prima volta in collaborazione con Calcutta e insieme al primo singolo dal titolo Vulcano sta riscuotendo un grande successo. Per non parlare dei biglietti per il suo tour nei club di tutta Italia in programma da marzo che stanno già andando a ruba. Si perché i concerti non sono solo bella e buona musica ma sono anche emozione e quando si tratta di Francesca Michielin tutti e tre questi ingredienti sono assicurati. Se avete voglia di passare una serata speciale affrettatevi e assicuratevi il vostro biglietto. L’emozione del live è lì, a portata di mano, non vi resta che coglierla!

Indietro