Hairspray

Hairspray

Hairspray ci porta a Baltimora nei primi anni ‘60, nel bel mezzo del conflitto tra conservatori e progressisti, in lotta per l’integrazione delle persone di colore. L’adolescente Tracy Turnblad, solare e ottimista, nonostante i chili di troppo è un’ottima ballerina e sogna di poter partecipare un giorno al programma musicale della televisione locale, il Corny Collins Show. Allo show partecipano giovani ballerini bianchi, che frequentano la sua stessa scuola, tra cui Link, del quale Tracy è segretamente innamorata, e Amber, figlia della competitiva Velma Von Tussle, direttrice del programma. Ai neri, ancora discriminati, è riservato il Negro Day una volta al mese, ma Tracy è a favore dell’integrazione razziale: infatti a scuola, quando viene messa in punizione, fa amicizia con un gruppo di ragazzi neri che sfruttano ballando le molte ore di punizione che ricevono.

Quando Brenda, una delle star, abbandona il programma, la produzione decide di tenere un’audizione per trovare un nuovo volto da lanciare e Tracy, inizialmente osteggiata e derisa dalle Von Tussle e senza il consenso della madre, viene notata dal presentatore Corny Collins, di vedute molto più aperte, e grazie ad alcuni passi di danza imparati dall’amico nero Seaweed entra a far parte del cast del programma. Il suo successo è così grande che Tracy chiede alla madre Edna di farle da agente, convincendola a uscire finalmente di casa dopo 11 anni di auto-reclusione per la vergogna della propria obesità. Amber e sua madre cercano in ogni modo, ma senza riuscirci, di creare problemi nella sua famiglia: sono infatti invidiose del successo di Tracy e temono che lei possa battere Amber al concorso di ballo Miss Lacca Teenager che sarà tenuto dal Corny Collins Show.

Nel frattempo Seaweed e Penny, la migliore amica di Tracy, si innamorano; Link ha inizialmente una relazione con Amber, ma in seguito anche Tracy comincia a veder avvicinarsi il suo sogno d’amore: un giorno il ragazzo, urtato dalla malignità con cui Amber fa mettere ingiustamente in punizione Tracy, si fa mettere in punizione a sua volta appositamente per raggiungerla e ballare con lei. Quel pomeriggio i quattro ragazzi partecipano ad una festa organizzata dalla signora Maybelle, madre di Seaweed e direttrice del cast dei ragazzi neri nel Corny Collins Show. La signora rivela ai ragazzi che ha organizzato la festa per dare l’addio al Negro Day e che la signora Von Tussle, nonostante la posizione antirazzista del presentatore Corny Collins, è riuscita a cancellare ogni occasione per i neri di esibirsi nel programma: la più delusa di tutti è la piccola Inez, quattordicenne sorella di Seaweed e bravissima nel canto e nel ballo, che si stava preparando duramente per tentare di entrare nel cast l’anno successivo. Tracy propone allora di fare una manifestazione: mentre la comunità nera si organizza con entusiasmo, Edna è preoccupata per il gesto della figlia e Link si dissocia per non compromettere la propria carriera, poiché all’imminente evento di Miss Lacca Teenager saranno presenti alcuni talent scout chiamati per lui dalla signora Von Tussle.

Il giorno dopo Tracy è in prima linea accanto a Maybelle e Seaweed nel corteo pacifico che chiede l’integrazione tra bianchi e neri in televisione…

Hairspray è un musical travolgente e istruttivo, adatto a tutte le età e per tutte le famiglie. Con oltre 2.500 repliche a New York, i suoi 8 Tony Awards, e il suo adattamento cinematografico con Zac Efron, John Travolta, Michelle Pfeiffer e Christopher Walken, Hairspray è pronto a conquistare tutta Italia nella stagione teatrale 2017/2018, con musica dal vivo.

Un musical dove la musica e la danza diventano il mezzo migliore per esprimere lo spirito di ribellione e permettono di comunicare i valori che sono i pilastri essenziali di ogni democrazia.

Acquista Biglietti

Indietro