Liu Bolin – The Invisible Man

liu-bolin

“L’uomo invisibile” Liu Bolin (Shandong, 1973), artista cinese di fama internazionale che ha fatto del camouflage un tratto distintivo, arriva al Vittoriano di Roma con un’ampia antologica dei suoi scatti di performance ambientate in tutto il mondo. In mostra anche una serie inedita di opere realizzate tra il Colosseo e la Reggia di Caserta.

Dal 2 marzo al 1 luglio 2018, saranno esposte oltre settanta fotografie del celebre artista, che in dieci anni di collaborazione con la galleria italiana Boxart, ha scelto come scenario privilegiato alcuni luoghi tra i più significativi del Belpaese. Tra gli sfondi delle sue performance, che coniugano pittura, fotografia e arti plastiche, due templi della lirica come il Teatro alla Scala di Milano e l’Arena di Verona, nonché capolavori dell’arte quali la statua di Paolina Bonaparte Borghese di Antonio Canova, gli affreschi di Pompei, la magia di Venezia.

Rimanendo immobile come una scultura vivente, fino a fondersi con il contesto alle sue spalle grazie ad un accurato body-painting, Liu Bolin testimonia in silenzio ciò che accade nel suo presente, in un tempo sospeso tra il peso della storia e le conseguenze del progresso.

Le date
Dal 2 marzo al 1° luglio Roma, Complesso del Vittoriano – Ala Brasini

Orari
dal lunedì al giovedì 9.30 – 19.30
Venerdì e sabato 9.30 – 22.00
Domenica 9.30 – 20.30
(la biglietteria chiude un’ora prima)

Aperture straordinarie
Domenica 1 aprile 9.30 – 20.30
Lunedì 2 aprile 9.30 – 20.30
Mercoledì 25 aprile 9.30 – 20.30
Martedì 1 maggio 9.30 – 20.30
Sabato 2 giugno 14.30 – 22.00
Venerdì 29 giugno 9.30 – 22.00
(la biglietteria chiude un’ora prima)

Acquista Biglietti

Indietro