Masters of Dirt

Masters of Dirt fueled by Monster Energy è il più selvaggio ed elettrizzante spettacolo di Freestyle Motocross che possiate mai vedere. Rappresenta un concept unico che unisce sport ad evoluzioni, teatralità ad adrenalina, trasformando pericolosissime e complesse manovre in uno show unico nel suo genere. Il tutto si svolge tra clamorosi effetti pirotecnici, giochi di luce, sensuali esibizioni col fuoco da parte delle famose “Fuel Girls” inglesi e i vibranti beat della musica di DJ Mosaken. Giunto alla dodicesima edizione, Masters of Dirt è considerato un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti del motociclismo, per gli appassionati di spettacoli estremi e non solo. Nei passati undici anni MOD ha creato, grazie alla partecipazione dell’élite mondiale della scena freestyle, spettacoli ed acrobazie che il mondo non aveva mai visto prima. Le vere star dello show sono i “Gladiators of 21th century”, i motociclisti più abili e spericolati al mondo, chiamati appunto i “Masters of Dirt”, i padroni del fango, che si esibiscono in molte discipline, tutte spettacolari e mozzafiato. I motociclisti della disciplina Freestyle Motocross provengono da quattro diversi continenti, e mettono in mostra le loro abilità con salti che coprono distanze incredibili (oltre 20 metri) toccando altezze vertiginose (14 metri) sorvolando il pubblico da un lato all’altro della pista. I motociclisti impegnati nella BMX invece impressionano il pubblico con complesse evoluzioni tecniche come Tailwhips, Backflips, Frontflips e anche Double Back- & Frontflips. Nel corso degli anni, la scena freestyle è diventata sempre più estrema e in grado di lasciare qualsiasi tipo di pubblico senza fiato attraverso le varie evoluzioni, sempre nuove e sempre diverse, con l’obiettivo di stupire un pubblico sempre più avido di adrenalina. “Tu nomini una tecnica, un’evoluzione e noi possiamo farla senza indugio: non ci sono limiti per i Masters of Dirt” affermano spavaldi i piloti. Spettacolo garantito anche con i motociclisti delle Mini Bike (moto di 50 cm) che sono invece gli idoli principali dei bambini. Che lo si creda o meno, anche loro danno prova di folli azioni acrobatiche. I momenti topici dello show, e di gran lunga i più pericolosi, sono QUAD (Freestyle con un Quad di 200 kg) e SLED (con una Snowmobile di 300kg), entrambi eseguiti da stuntman dell’aria, e i Backflips (salti acrobatici all’indietro). Masters of Dirt ha intrapreso per anni numerosi tour di successo, registrando il tutto esaurito in tutto il mondo, compresi Sudafrica, Polonia, Austria, Malta, Cipro, Irlanda e molti altri paesi. Ora MOD arriva in Italia! Il fondatore e direttore dello show, Georg Fechter, ha aggiunto: “Il nostro obiettivo è spingerci oltre i limiti ogni anno di più! Trattenete il respiro quando arriveremo nella vostra città. Questo è qualcosa che avete sempre sognato ma mai visto prima!…ed è il segreto del nostro successo: Nessun Rischio – Nessun Premio!”. Tre gli appuntamenti italiani a disposizione di tutti gli appassionati del genere: il 22 ottobre a Milano al Forum di Assago e il 25 e 26 di ottobre all’Adriatic Arena di Pesaro. Non perdete questo spettacolo incredibile, venite a conoscere i mitici Masters Of Dirt!! (st.p)

Torna