Rugby Test Match

Rugby

Per il rugby italiano sarà un novembre rovente! La Nazionale Italiana infatti è impegnata in tre Test Match che la vedono affrontare compagini di assoluto valore, in preparazione al fondamentale (e attesissimo) Sei Nazioni 2018. Queste tre partite danno occasione a tutti gli appassionati della palla ovale di rivedere i propri beniamini nonché assistere a spettacolari partite di altissimo tasso tecnico. Il primo test match – avversario: le Isole Fiji – si tiene a Catania il giorno 11 novembre (kick off ore 15:00) allo stadio “Massimino”. Dopo ben ventitré anni finalmente l’Italrugby torna in Sicilia per un evento carico di significato. Questa partita è una ripetizione dell’amichevole svoltasi il giugno scorso a Suva, in cui l’Italia subì una beffarda sconfitta (22-19 per gli isolani) grazie a un drop dell’isolano Volavola a pochi secondi dal termine. Non è una partita semplice: i figiani hanno dimostrato di essere una squadra molto quadrata e solida. Il secondo test match invece si tiene a Firenze – nella splendida cornice dello stadio Franchi il giorno sabato 18 novembre – contro l’Argentina. La compagine di coach Hourcade sta portando avanti un processo di continuo miglioramento, che ha (intanto) portato l’albiceleste nell’élite del rugby mondiale (si vedano le prestazioni nel Rugby Championship o nel Super Rugby) ma è ancora alla ricerca di una totale affermazione garantendo nel contempo una stabilità al movimento rugbistico argentino. Una squadra capace di mettere in difficoltà gli All Blacks a Plymouth (perdendo di misura dopo una gara gagliarda) lo scorso agosto e che si preannuncia davvero un duro avversario per gli azzurri. Kick off alle ore 15:00. Il terzo e ultimo test match probabilmente è anche il più atteso: allo stadio Euganeo di Padova l’Italia affronta (sabato 25 novembre, kick off ore 15:00) il Sud Africa. Gli springboks, arrivati terzi al mondiale 2015 (ma trionfatori nel 2007…) si stanno già preparando ai prossimi impegni internazionali: il CT Allister Coetzee, in carica dal 2016, sta portando avanti un processo di rinnovamento non semplice, ma che dovrà dare frutti almeno a medio termine. Terminato l’impegno del Rugby Championship di settembre gli springbocks sono impegnati in un novembre caldissimo fatto di 3 test match di assoluto livello (Francia, Irlanda e appunto Italia). Se queste partite sono significative per i nostri avversari, per la Nazionale Italiana sono invece fondamentali. Il Sei Nazioni 2017 non è stato particolarmente positivo, e servirà anche trovarsi pronti per il Mondiale 2019 (che si terrà in Giappone). I test match ci obbligano ad “alzare l’asticella” nelle prestazioni, ma siamo sicuri che gli azzurri sono pronti a combattere duramente. Su TicketOne.it sono già in vendita i biglietti per queste tre appassionanti gare. Non mancate agli imperdibili appuntamenti della nazionale italiana di rugby, non perdete lo spettacolo della palla ovale tinta d’azzurro!

Acquista Biglietti

Indietro