Terme di Caracalla – Stagione Estiva 2018

Carmen-® Yasuko Kageyama

Torna nella prestigiosa cornice delle Terme di Caracalla, la stagione estiva di opere, balletti e concerti del Teatro dell’Opera di Roma.

Lo splendido scenario delle Terme di Caracalla, cornice estiva del Teatro dell’Opera di Roma, torna anche in questo 2018 a impreziosire l’estate della Capitale con un grande numero di spettacoli. Opere, balletti, concerti vanno ad articolare un cartellone quanto mai ricco e interessante che si dipana tra il 3 luglio e il 4 agosto; lo ripercorriamo in queste prossime righe. Due le opere in scena, entrambe celeberrime. La prima è un classico verdiano, Traviata in un allestimento diretto da Yves Abel e con la regia di Lorenzo Mariani. Il ruolo di Violetta è affidato a  Kristina Mkhitaryan e Valentina Varriale mentre Alfredo è affidato a Alessandro Scotto di Luzio e Germont da Fábian Veloz. Le repliche previste sono il 4, 5, 6, 7, 8, 13, 15, 20 luglio. La seconda è Carmen di Bizet diretta da Ryan McAdams nell’allestimento, già applaudito lo scorso anno, con la regia di Valentina Carrasco. Nell’edizione ambientata sulla frontiera fra Messico e Stati Uniti, troviamo, nei panni di Carmen, Ketevan Kemoklidze in quelli di Don José Andeka Gorrotxategui e in quelli di Escamillo  Simón Orfila. Dopo la Prima del 14 luglio seguiranno le repliche 19, 29, 31 luglio e 2 agosto. Per incontrare la richiesta del pubblico internazionale le due opere avranno i sottotitoli in italiano e in inglese. Restando nell’ambito della lirica anche quest’anno proseguiranno gli appuntamenti con le “Lezioni di opera” tenute dal maestro Giovanni Bietti. Un gradito ritorno, nella programmazione estiva a Caracalla, è quello per il balletto con Romeo e Giulietta di Prokof’ev in una nuova creazione di Giuliano Peparini, che firma regia e coreografia con la direzione d’orchestra affidata al maestro David Levi. Gli ampi spazi del palco di Caracalla potranno valorizzare tutte le potenzialità di questo classico ispirato alle vicende narrate da Shakespeare. Il 27 luglio Romeo e Giulietta andrà in scena in prima mondiale mentre le repliche saranno il 28 luglio e l’1, 3 e 4 agosto. Restando nell’ambito della danza, segnaliamo i due attesi appuntamenti con Roberto Bolle, vera icona e stella di questa disciplina che negli anni passati ha sempre registrato il tutto esaurito nella rassegna romana.  Il ballerino, accompagnato da étoiles internazionali, sarà in scena martedì 17 e mercoledì 18 luglio. Il cartellone della rassegna si completa con ulteriori cinque extra musicali per un totale di 26 serate che coniugano, come nella tradizione delle stagioni estive del Teatro dell’Opera id Roma, grande livello qualitativo e apertura a una vasta platea. I concerti annunciati sono quelli dell’artista islandese Björk (unica data il 13 giugno), di Paolo Conte (due appuntamenti il 14 e il 15 giugno) e del Maestro Ennio Morricone (due serate il 16 e 17 giugno).

 

Torna