Leonardo il genio

Nell’ambito delle celebrazioni del 500° anniversario dalla scomparsa di Leonardo da Vinci, morto ad Amboise in Francia il 2 maggio 1519 ospite del sovrano francese Francesco I° suo protettore e mecenate, è fittissima  la programmazione estiva di mostre ed eventi in tutta Italia. Sono molte le città italiane, infatti, che dedicano al Grande Genio del Rinascimento iniziative volte a celebrarne la memoria a cominciare da Milano, la città in cui Leonardo da Vinci ha soggiornato più a lungo al servizio di Ludovico Sforza e dove ha lasciato una presenza indelebile nell’intero territorio lombardo grazie a capolavori come Il Cenacolo. Ecco qui di seguito il palinsesto delle più importanti mostre dedicate alla figura di  Leonardo da Vinci che è possibile visitare quest estate. (Marco Pessina)

 

MILANO

Museo Leonardo 3

mostra permanente Milano, Gallerie Vittorio Emanuele (lato Piazza Scala)

Il Museo Leonardo 3 – Il Mondo di Leonardo è una mostra permanente sita presso le Sale del Re in Gallerie Vittorio Emanuele che consente di scoprire il vero Leonardo da Vinci artista e inventore, grazie a ricostruzioni inedite delle sue macchine e restauri dei suoi dipinti in anteprima mondiale. Al Sottomarino meccanico, la Macchina del tempo, la Libellula meccanica, la Macchina volante di Milano si affiancano il restauro digitale dell’Ultima Cena e la ricostruzione del Monumento Sforza: sono solo alcune delle moltissime novità di una mostra innovativa non solo nei contenuti, ma anche nelle modalità di fruizione. Esperienze multimediali consentono infatti al pubblico di interagire in prima persona con le macchine, le opere artistiche e i codici di Leonardo. Oltre 200 ricostruzioni 3D interattive rendono la mostra fruibile da un pubblico di tutte le età. Un appuntamento importante per famiglie, studenti, turisti e per chiunque sia interessato a scoprire Leonardo da Vinci, come mai visto prima.  Per la sua importanza, oltre al patrocinio del Comune di Milano, a questa mostra è stato conferito il premio di rappresentanza della Presidenza della Repubblica Italiana.
Leonardo Da Vinci 3D

fino al 22 settembre Milano, Fabbrica del Vapore

Leonardo Da Vinci 3D è un evento multisensoriale dedicato a tutta la famiglia, un racconto che conduce i visitatori al cuore dell’incredibile mondo di Leonardo. In uno scenario suggestivo, la Cattedrale della Fabbrica Del Vapore a Milano, arriva una mostra rivoluzionaria e futuristica che racconta il genio assoluto del maestro del Rinascimento, attraverso una ricercata combinazione fra realtà aumentata, ologrammi e percorsi immersivi. Il viaggio in Leonardo Da Vinci 3D è un’esperienza indimenticabile, nella quale tecnologia, modernità e innovazione riescono a trasmettere sensazioni di stupore e meraviglia. Il visitatore viene catapultato nella mente straordinaria di Leonardo e nelle sue ardite evoluzioni: dai modelli delle macchine per il volo ai dipinti riprodotti in alta risoluzione, attraverso la sala degli specchi fino al Cenacolo, nel quale Cristo e gli apostoli prendono vita sulle pareti. In Leonardo Da Vinci 3D tradizione e innovazione dialogano per offrire al pubblico un’esperienza irripetibile di edutainment, dove immagini e suoni corrono lungo soffitti, pareti e colonne grazie a un innovativo sistema di multi-proiezione altamente tecnologico e di straordinario impatto visivo.

 

VENEZIA

Authentic Human Bodies. Leonardo da Vinci

fino al 30 ottobre Venezia, Palazzo Zaguri

La sede espositiva veneziana di Palazzo Zaguri omaggia il geniale precursore del moderno metodo scientifico, con un’edizione speciale di Real Bodies. Per la prima volta nella storia, i celebri disegni di Leonardo sono riprodotti attraverso veri reperti umani. Vere parti del corpo, infatti, riproducono i suoi studi sui muscoli del braccio umano, piuttosto che della colonna vertebrale o il sistema vascolare, gli organi del torace e dell’addome femminile, per finire con l’uomo vitruviano. Tutto questo, grazie all’innovativo processo della plastinazione, un sistema di conservazione di porzioni organiche, messo a punto alla fine degli anni novanta in Germania e oggi utilizzato nelle Università per le lezioni di anatomia e per perfezionare le pratiche di endoscopia. Un omaggio al genio e alla sua immensa curiosità intellettuale, che ha regalato al mondo e consegnato alla storia opere d’incommensurabile valore artistico e scientifico. L’esposizione rende tangibili, “in carne e ossa”, gli antichi bozzetti sulla bellezza e la complessità del corpo umano. Grazie alla plastinazione si può “toccare con mano” il percorso scientifico e artistico compiuto da Leonardo, partendo dagli organi interni per estendersi in un ciclo continuo di nuove scoperte e rivoluzionari disegni che per l’epoca rappresentarono un’avanguardia senza eguali.

 

Leonardo e la sua Grande Scuola

fino al 25 agosto Venezia, Palazzo Giustian Lolin

Palazzo Giustinian Lolin, sede della Fondazione Ugo e Olga Levi, ospita in collaborazione con la Fondazione Venezia 2000 un importante tributo al genio di Leonardo Da Vinci: la mostra Leonardo e la sua grande scuola, a cura di Nicola Barbatelli in collaborazione con altri studiosi internazionali. Con 25 opere esposte, di cui due disegni attribuiti al genio Toscano, il progetto pone l’accento, non solo sull’opera del grande Maestro, ma soprattutto sulle straordinarie pitture dei suoi seguaci – tra cui Giampietrino, Marco d’Oggiono, Cesare da Sesto, Salaì, Bernardino Luini e il loro dialogo con la poetica artistica di Leonardo. A Venezia, dunque, la prima tappa di un tour internazionale che porterà le opere in Cina, alla fine del periodo espositivo veneziano.

 

FIRENZE

Da Vinci Experience

fino al 3 novembre Firenze, Auditorium di Santo Stefano al Ponte

La città di Firenze ospita Da Vinci Experience, celebre e visitato percorso multimediale immersivo dedicato al grande genio rinascimentale. La mostra, prodotta da Crossmedia Group, è in programma alla Cattedrale dell’Immagine (Auditorium di Santo Stefano al Ponte) fino al 3 novembre con il patrocinio del Comune di Firenze. L’evento propone un format innovativo che guida il pubblico in un itinerario emotivo dentro alle opere, ai progetti, alle visioni dell’uomo che più di ogni altro ha saputo farsi interprete delle ambizioni antropocentriche dell’umanesimo, applicando il suo genio in innumerevoli ambiti: Leonardo fu in vita pittore, poeta, anatomista, architetto, musicista, ingegnere civile e militare, filosofo, studioso di botanica, nonché cultore di altre e più disparate materie. Il risultato è un’esposizione immersiva che regala al pubblico emozioni uniche e irripetibili, grazie a un allestimento che propone una narrazione per immagini ad altissima definizione, inserti video in full HD e una colonna sonora diffusa a 360° gradi in Dolby Sorround.

 

 

 

 

Acquista biglietti Acquista biglietti Acquista biglietti

Torna