The Rolling Thunder Revue: The 1975 Live Recordings Recensione

E’ stata una splendida annata per i fan di Dylan. In pochi mesi hanno visto la realizzazione di due sogni: la pubblicazione dei materiali completi sulle leggendarie sessioni di “Blood on the tracks” e ora gli archivi dell’altrettanto leggendario tour della Rolling Thunder Revue, documentato da questo box di 14 CD. Ed è stata una splendida annata per gli appassionati di rock in generale, perché il ’74-’75 è uno dei periodi di massima creatività di uno dei più grandi di sempre, assieme al ’65-’66 (“Bringing it all back home”, “Highway 61 revisited" e “Blonde on blonde”, raccontato nel volume 12 delle "Bootleg series"). Tecnicamente “The 1975 live recordings” non fa parte delle Bootleg Series, che a quel  tour avevano già dedicato un volume, il 5° del 2002: una raccolta di varie performance dal tour. Questo box è invece una sorta di colonna sonora estesa del  documentario documentario di Martin Scorsese su Netflix, che arriva qualche giorno dopo, il 12 giugno.
Ogni performance del film, spiegano le note di copertina, è in questo box, dove c’è molto, molto di più: tutte le registrazioni professionali del tour - 5 concerti - più 3 CD di prove in studio mai sentite e un CD di rarità dal tour (di qualità variabile, spesso amatoriale).  

La storia della Rolling Thunder Revue è stata raccontata più volte - a partire dal famoso libro di Larry “Ratso” Sloman, che fece parte della carovana del 1975. Ma mai abbiamo avuto a disposizione una tale quantità di dettagli sonori e visivi. Dylan, reduce dal successo di pubblico e critica di “Blood on the tracks”, era comunque irrequieto: la leggenda vuole che fu che l’idea sonora e del tour gli venne ad una processione in Provenza. Poi si ritirò nel Village, iniziando ad assemblare un gruppo di musicisti: se “Blood on the tracks” era un lavoro principalmente solitario, questo diventò subito un’opera collettiva, a partire da  “Desire”. L'album venne scritto a quattro mani con Jacques Levy, registrato a metà del ’75, ma pubblicato solo ad inizio ’76 e mise al centro il violino di Scarlet River, reclutata per strada a New York.  Poco dopo lì nacque la Rolling Thunder, un’idea di carovana in antitesi al tour gigantesco e impersonale in stadi e palazzetti del ’74 con The Band.

La parola chiave fu “Revue”, ovvero quello che noi chiameremmo “Teatro di rivista” o varietà: uno spettacolo di cui Dylan era la star, ma circondato da altri numeri e musicisti, che aprivano lo show, e intervallavano la sua performance; Roger McGuinn dei Byrds, Bob Neuwirth, Ramblin' Jack Elliott, certe volte Joni Mitchell - e soprattutto lei, Joan Baez, in una reunion dopo un decennio che fece scoppiare i cuori dei fan.  La carovana comprendeva poeti (Allen Ginsberg), scrittori (Larry Sloman), una troupe (che filmò il fallimentare “Renaldo e Clara”) e si spostava di città su bus e camper, arrivando in città con poco preavviso,  pubblicizzando gli show con volantini distribuiti a mano e qualche spot sulle radio locali. 
E poi la musica: tutto funzionava alla perfezione, con un Dylan mai così in palla, un suono folk rock e pieno, canzoni non ancora pubblicate (come “Hurricane”) che vivevano di luce propria assieme ai classici e assieme ai duetti con Baez.

Insomma: una leggenda vera e propria, nata dalla voglia di fare un tour spontaneo, imprevisto e imprevedibile, lontano da ogni condizionamento di fama e industria. Una cosa che solo Dylan poteva fare. 
Funzionò tutto, almeno fino alla fine del ’75: al Madison Square Garden, data finale, Dylan annunciò il ritorno nel ’76. Ma la magia era andata persa, e la Rolling Thunder Revue finì sotto un temporale metaforico e letterale, quello dello special per la NBC che Dylan fu costretto a pagare a sue spese, e da cui venne tratto il live “Hard rain”: ascolti bassissimi e vendite scarse. Per molti anni i fan non hanno perdonato a Dylan di avere pubblicato quel disco live dalla “seconda leg” del tour, e non dalla leggendaria prima.

Ecco, qua trovate tutto, o quasi, del tour autunnale del '75 nel Nord Est. I 5 concerti hanno quasi tutti la stessa struttura, con qualche variazione in scaletta nella seconda parte: Dylan con la band, poi nella parte centrale canta con Baez. Torna da solo, e il finale è corale con “Knockin’ on heavens door” e “This land is your land” di Guthrie. Il vero peccato di questo box è che mancano le performance di altri artisti, quelle che aprivano e intervallavano lo show: inevitabilmente ci si concentra solo su Dylan, ma così si perde l’idea del “Revue” e si racconta un concerto straordinario, ma più normale nell’impostazione.

Il documento rimane fenomenale, anche con questa mancanza, e di enorme bellezza al di là del suo valore storico: Dylan dal vivo non ha mai suonato e cantato così bene. E ancora più interessanti sono i tre CD di prove in studio, tra cui spicca una jam di 13 minuti che parte da “This wheel’s on fire” (compresa nelle Basament Tapes, incise nel ’67, ma appena pubblicate nell’estate del ’75), che sfocia in “Hurricane” per concludersi su  “All along the watchtower”.
Aspettiamo con ansia il documentario, che arriva il 12 giugno, per completare il racconto di questa storia, una delle più belle e affascinanti della storia del rock.

TRACKLIST

Bob Dylan – Rolling Thunder Revue: The 1975 Live Recordings
DISC 1: S.I.R. Rehearsals, New York, NY – October 19, 1975
DISC 2: S.I.R. Rehearsals, New York, NY – October 21, 1975
DISC 3: Seacrest Motel Rehearsals, Falmouth, MA – October 29, 1975
DISC 4-5: Memorial Auditorium, Worcester, MA – November 19, 1975
DISC 6-7: Harvard Square Theater, Cambridge, MA – November 20, 1975
DISC 8-9: Boston Music Hall, Boston, MA – November 21, 1975 (afternoon)
DISC 10-11: Boston Music Hall, Boston, MA – November 21, 1975 (evening)
DISC 12-13: Forum de Montreal, Quebec, Canada – December 4, 1975
DISC 14: Rare Performances

Bob Dylan – Rolling Thunder Revue: The 1975 Live Recordings

DISC 1
October 19, 1975 – S.I.R. Rehearsals, New York, NY
1. Rake and Ramblin’ Boy* [incomplete]
2. Romance in Durango* [incomplete]
3. Rita May*
4. I Want You# [incomplete]
5. Love Minus Zero/No Limit* [incomplete]
6. She Belongs to Me* [incomplete]
7. Joey [incomplete]
8. Isis
9. Hollywood Angel [incomplete]
10. People Get Ready#~
11. What Will You Do When Jesus Comes?#
12. Spanish Is the Loving Tongue
13. The Ballad of Ira Hayes
14. One More Cup of Coffee (Valley Below)*
15. Tonight I’ll Be Staying Here with You
16. This Land Is Your Land
17. Dark as a Dungeon*

DISC 2
October 21, 1975 – S.I.R. Rehearsals, New York, NY
1. She Belongs to Me#
2. A Hard Rain’s a-Gonna Fall
3. Isis
4. This Wheel’s on Fire/Hurricane/All Along the Watchtower
5. One More Cup of Coffee (Valley Below)
6. If You See Her, Say Hello
7. One Too Many Mornings#
8. Gwenevere [incomplete]
9. Lily, Rosemary and the Jack of Hearts [incomplete]
10. Patty’s Gone to Laredo#
11. It’s Alright, Ma (I’m Only Bleeding)

DISC 3
October 29, 1975 – Seacrest Motel Rehearsals, Falmouth, MA
1. Tears of Rage
2. I Shall Be Released
3. Easy and Slow
4. Ballad of a Thin Man
5. Hurricane
6. One More Cup of Coffee (Valley Below)
7. Just Like a Woman
8. Knockin’ on Heaven’s Door

DISC 4
November 19, 1975 – Memorial Auditorium, Worcester, MA
1. When I Paint My Masterpiece
2. It Ain’t Me, Babe
3. The Lonesome Death of Hattie Carroll
4. It Takes a Lot to Laugh, It Takes a Train to Cry
5. Romance in Durango
6. Isis
7. Blowin’ in the Wind
8. Wild Mountain Thyme
9. Mama, You Been on My Mind
10. Dark as a Dungeon
11. I Shall Be Released

DISC 5
November 19, 1975 – Memorial Auditorium, Worcester, MA
1. Tangled Up in Blue
2. Oh, Sister
3. Hurricane^*
4. One More Cup of Coffee (Valley Below)
5. Sara
6. Just Like a Woman
7. Knockin’ on Heaven’s Door
8. This Land Is Your Land

DISC 6
November 20, 1975 – Harvard Square Theater, Cambridge, MA
1. When I Paint My Masterpiece
2. It Ain’t Me, Babe#~^
3. The Lonesome Death of Hattie Carroll
4. It Takes a Lot to Laugh, It Takes a Train to Cry*
5. Romance in Durango^*
6. Isis
7. Blowin’ in the Wind*
8. Wild Mountain Thyme
9. Mama, You Been on My Mind^
10. Dark as a Dungeon
11. I Shall Be Released

DISC 7
November 20, 1975 – Harvard Square Theater, Cambridge, MA
1. Simple Twist of Fate^*
2. Oh, Sister
3. Hurricane
4. One More Cup of Coffee (Valley Below)
5. Sara
6. Just Like a Woman#
7. Knockin’ on Heaven’s Door#^
8. This Land Is Your Land

DISC 8
November 21, 1975 – Afternoon – Boston Music Hall, Boston, MA
1. When I Paint My Masterpiece
2. It Ain’t Me, Babe
3. The Lonesome Death of Hattie Carroll
4. A Hard Rain’s a-Gonna Fall
5. Romance in Durango
6. Isis
7. The Times They Are a-Changin’
8. I Dreamed I Saw St. Augustine
9. Mama, You Been on My Mind
10. Never Let Me Go
11. I Shall Be Released^

DISC 9
November 21, 1975 – Afternoon – Boston Music Hall, Boston, MA
1. Mr. Tambourine Man^
2. Oh, Sister
3. Hurricane
4. One More Cup of Coffee (Valley Below)
5. Sara^
6. Just Like a Woman
7. Knockin’ on Heaven’s Door
8. This Land Is Your Land

DISC 10
November 21, 1975 – Evening – Boston Music Hall, Boston, MA
1. When I Paint My Masterpiece
2. It Ain’t Me, Babe
3. The Lonesome Death of Hattie Carroll^
4. It Takes a Lot to Laugh, It Takes a Train to Cry#^
5. Romance in Durango
6. Isis^
7. Blowin’ in the Wind^
8. The Water Is Wide^
9. Mama, You Been on My Mind
10. Dark as a Dungeon
11. I Shall Be Released

DISC 11
November 21, 1975 – Evening – Boston Music Hall, Boston, MA
1. I Don’t Believe You (She Acts Like We Never Have Met)
2. Tangled Up in Blue#^
3. Oh, Sister^
4. Hurricane
5. One More Cup of Coffee (Valley Below)^
6. Sara
7. Just Like a Woman^
8. Knockin’ on Heaven’s Door
9. This Land Is Your Land

DISC 12
December 4, 1975 – Forum de Montreal, Montreal, Canada
1. When I Paint My Masterpiece
2. It Ain’t Me, Babe
3. The Lonesome Death of Hattie Carroll*
4. Tonight I’ll Be Staying Here with You^
5. A Hard Rain’s a-Gonna Fall#^*
6. Romance in Durango#
7. Isis#~
8. Blowin’ in the Wind
9. Dark as a Dungeon
10. Mama, You Been on My Mind
11. Never Let Me Go#~
12. I Dreamed I Saw St. Augustine*
13. I Shall Be Released

DISC 13
December 4, 1975 – Forum de Montreal, Montreal, Canada
1. It’s All Over Now, Baby Blue^
2. Love Minus Zero/No Limit^
3. Tangled Up in Blue
4. Oh, Sister
5. Hurricane
6. One More Cup of Coffee (Valley Below)#*
7. Sara#
8. Just Like a Woman
9. Knockin’ on Heaven’s Door
10. This Land Is Your Land

DISC 14
BONUS DISC – RARE PERFORMANCES

1. One Too Many Mornings*
October 24 – Gerdes Folk City, New York City, New York
2. Simple Twist of Fate*
October 28 – Mahjong Parlor, Falmouth, MA
3. Isis
November 2 – Technical University, Lowell, MA
4. With God on Our Side
November 4 – Afternoon – Civic Center, Providence, RI
5. It’s Alright, Ma (I’m Only Bleeding)
November 4 – Evening – Civic Center, Providence, RI
6. Radio advertisement for Niagara Falls shows
Niagara Falls, NY
7. The Ballad of Ira Hayes*
November 16 – Tuscarora Reservation, NY
8. Your Cheatin’ Heart*
November 23
9. Fourth Time Around
November 26 – Civic Center, Augusta, Maine
10. The Tracks of My Tears
December 3 – Chateau Champlain, Montreal Canada
11. Jesse James
December 5 – Montreal Stables, Montreal, Canada
12. It Takes a Lot to Laugh, It Takes a Train to Cry
December 8 – “Night of the Hurricane,” Madison Square Garden, New York, NY

 

(Articolo originale su Rockol.it)

Torna

Tutto su Bob Dylan