Before Wanderlust Recensione

È accreditato a lui e al suo produttore, Yanomi, il disco d'esordio di Alfa, il cantante genovese - vero nome Andrea De Filippi - che nelle ultime settimane ha riscosso ampi successi in rete (e anche in radio) con il singolo "Cin cin", mischiando pop, rap e indie. "Before wanderlust", questo il titolo dell'album, esce infatti a nome di Alfa & Yanomi e suggella l'intesa tra il ventenne cantante e il producer, vero nome Lorenzo Milano: nove canzoni che diventano undici con la presenza di due tracce bonus - se così vogliamo chiamarle - che non sono altro che le versioni piano e voce di due brani contenuti nel disco.

"Before wanderlust" segue l'uscita dei vari singoli (e dei relativi videoclip) di Alfa ed è una sorta di checkpoint che divide quello che è stato il 2019 del duo e quello che invece arriverà nel corso di questo 2020: "È l'inizio del nostro sogno", ha scritto lui sui social, presentando il disco.

Queste nove canzoni sono frutto del lavoro fatto da Alfa e Yanomi in studio di registrazione nel corso dell'ultimo anno. Tutti i pezzi, da "Wanderlust!" a "Tempo al tempo", sono caratterizzati da quella miscela tra pop, rap e indie già alla base del successo di "Cin cin", che poi è il mix di successo del "nuovo" pop italiano. Riuscirà Alfa a dimostrare di non essere solo una promessa e niente più? Per capirlo, bisognerà aspettare il progetto - più ampio rispetto a questo disco - che arriverà nei prossimi mesi (intanto il 30 gennaio Alfa sarà in concerto a Milano).

(Articolo originale su Rockol.it)

Torna

Tutto su Alfa