SSC Napoli

Koulibaly-Osimhen-Blue

Sarà l’anno del Napoli???

Facciamo tutti i gesti scaramantici possibili e immaginabili, ma sicuramente la stagione calcistica è iniziata benissimo: nelle prime 12 partite, 10 vittorie e 2 solo pareggi, 24 gol fatti e solo 4 subiti. Top!

I tifosi del Napoli lo sanno ed è per questo che il trend delle vendite delle Tessere del tifoso è in crescita, così come quello dei biglietti.

Molto merito di questo inizio stagione va alla società, che ha svolto un mercato estivo incentrato sull’allenatore Luciano Spalletti e su un centrocampista di altissimo livello, Frank Anguissa. Entrambi si sono inseriti alla perfezione in un contesto già consolidato e il mister ha confermato le doti già dimostrate nelle sue esperienze precedenti, dando alla squadra quella grinta e quella solidità dimostrate fino ad oggi.

Analizziamo ora i tre comparti della squadra:

La difesa: i soli 4 gol subiti in 12 partite parlano da soli… La porta è difesa da due portieri di alto livello, Ospina e Meret, che si alternano con grande qualità e disposizione e sono protetti da uno schieramento difensivo molto solido comandato egregiamente da Kalidou Koulibaly, capitano della nazionale senegalese, affiancato da Rrahmani o Manolas e, sulle fasce, da Mario Rui e dal nazionale Giovanni Di Lorenzo che spingono con grande energia aiutando anche il centrocampo e l’attacco.

Il centrocampo: il cuore della squadra è gestito dal già citato Anguissa, nazionale Camerunense, assieme a Zielinski e Fabian Ruiz, che riescono a gestire il gioco impostato dall’allenatore con grande capacità e fantasia, coprendo la difesa e dando grandi impostazioni all’attacco, inserendosi con i tempi giusti e andando anche a segno in parecchie occasioni.

L’attacco: la punta di riferimento è Victor Osimhen, centravanti nigeriano, con ai lati il capitano Lorenzo Insigne e l’altro nazionale Matteo Politano, che riescono a mandare in grande confusione le difese avversarie inserendosi con tecnica e velocità e realizzando davvero tanti gol.

Questi giocatori non sono ovviamente i soli a dare grandi soddisfazioni ai tifosi napoletani ma hanno anche molte ottime alternative che il mister Spalletti gestisce con grande capacità e motivazione.

Quindi l’inizio di stagione è stato uno dei migliori degli ultimi anni e speriamo che continui così anche in futuro per lottare fino alla fine per lo scudetto, anche se – e le nazionalità sopra evidenziate dei migliori giocatori di ogni reparto non sono state indicate a caso – per tutto gennaio e l’inizio di febbraio c’è la Coppa d’Africa e loro, di conseguenza, mancheranno… accidenti se mancheranno….

Incrociamo le dita e…. Forza Napoli Napoli Napoli

Acquista biglietti

Torna